Home » Chi siamo/CookiePrivacy policy

Chi siamo/CookiePrivacy policy

Informazioni sul nostro Circolo

Informazioni sul nostro Circolo - Ass. Amicizia Italia Cuba FI

Circolo di Firenze "Riccardo Torregiani"

Segretario :  Marco Fantechi

Tesoriere : Massimo Giovannini

Amministratore: Manuela Giugni

Per qualunque tipo di informazioni  qua di seguito trovate la nostra posta elettronica

( Para cualquier informaciòn escribir a la siguente direccion )


 info[@]italiacubafirenze.org
 

Lo statuto dell'Associazione Nazionale

Breve storia delle nostra attività:  

1978 - La sede dell’associazione si trova in via dei Pecori 2 a Firenze, ospite della Provincia di Firenze che, assieme al Comune di Scandicci  ed a molti cittadini  hanno fondato l’Associazione nell’anno 1975.

 1982 – Nella sala Quattro stagioni di Palazzo Medici Riccardi, vengono presentati i primi corsi di lingua spagnola  con tre insegnanti madrelingua e cinque gruppi  di primo livello. Dall’82 all’85, i corsi si terranno in Via Cavour 37 nei locali messi a disposizione dalla Provincia di Firenze. 

Visita a Firenze del padre di Ernesto “Che” Guevara, dr. Ernesto  Guevara Linch con la sua famiglia ed i suoi ultimi due figli. I giovani fratelli del Che si chiamano Ernesto e Camillo. L’Associazione organizza con la sua presenza vari incontri con la popolazione in diversi posti della città. 

1983 – In Piazza Santo Spirito  viene organizzata una intera giornata di attività per ricordare il 30 anniversario dell’assalto alla caserma Moncada avvenuto il 26 luglio del 1953 e primo tentativo di rivoluzione a Cuba. 

1984 – Sala Quattro Stagioni di Palazzo Medici Riccardi, per il xxv° anniversario della rivoluzione cubana, incontro con la cittadinanza, fra i relatori Enzo Santarelli e Sergio Staino. 

Il Comune di Firenze concede alla Associazione Piazza della Signoria, per un concerto del gruppo cubano Monvada. I presenti furono circa cinquemila, questo successo avvicinò tantissimi nuovi amici alla associazione. 

1985 – Nella Sala Verde del  Palazzo dei Congressi di Firenze viene organizzato una tavola rotonda  dal titolo  “Cuba: la realtà oltre il mito” fra i relatori: Saverio Tutino, Giorgio Oldrini, Antonio Annino, presiede Mila Pieralli –Presidente della Associazione. 

1986 – Visita ufficiale a Firenze del nuovo Ambasciatore cubano Dr. Javier Ardizone, accompagnato dal Ministro della Cultura Armando Hart. L’associazione è incaricata di fare da tramite con le istituzioni locali 

Limonaia di Villa Corsi-Salviati, in collaborazione con il Comune di Sesto Fiorentino – Mostra di disegni dedicati alla satira politica di vari autori cubani, esposizione di ceramica  del gruppo “Teracota 4” dell’Isola della Gioventù e opere  grafiche di Ramiro Ricardo Feria . 

1987 – Studio Giambo a Firenze-  “Ceramica cubana, nuova visione di un’arte millenaria”, in collaborazione con lo Studio Giambo e il Quartiere n.1 del Comune di Firenze 

L’Associazione propone al comitato organizzativo del Premio Tenco, nell’ambito del Festival dei cantautori a Sanremo, la candidatura di  Silvio Rodriguez, prestigioso esponente della “Trova Cubana”. Viene inviata musica e curriculum e la giuria approva e accompagnato dal suo gruppo partecipa al Festival Tenco e vince il Primo premio. L’associazione e’ ospite insieme all’ambasciatore cubano in Italia per tutta la durata del festival.  

1988 – Nella sede della Associazione si iniziano i primi corsi di salsa cubana. A Firenze è il primo luogo in assoluto dove si insegna salsa e gli insegnanti cubani  vengono da Roma perché da noi nessuno è in grado di insegnare  salsa cubana.  

L’Associazione  stringe  la  più forte amicizia con un cubano che  attraverso  la fotografia, ha parlato al mondo intero del suo Paese, della sua gente e dei suoi eroi. Osvaldo Salas viene in Italia per partecipare ad una sua esposizione fotografica alle Cinque Terre, successivamente su nostro invito, viene a Firenze e trascorre una settimana fotografando e raccontandoci la storia della sua vita. La sua personalità, la sua allegria, il suo genio fotografico ci affascina tutti. Grazie a questa amicizia e alle fotografie originali che ha voluto regalarci, organizzeremo molte mostre fotografiche non solo a Firenze ma in tutta la Italia. 

1989 – La nostra Associazione in collaborazione con la Provincia di Firenze, l’Ambasciata italiana all’Avana e l’ICAP, organizza a Cuba la Giornata della Cultura Fiorentina  all’Avana dal 26 al 30 settembre. Il programma comprende: una Mostra Forografica dei fratelli Alinari “Florencia: un sueno fotografico”; un seminario sull’architettura urbana con la partecipazione di vari prof .dell’università di Firenze; concerti di musica da camera con il quartetto  della scuola di Musica di Fiesole: due mostre, una  sulla “Città del Brunelleschi” e l’altra “Il risveglio del colosso” restauro dell’Appennino del Giambologna. La settimana della gastronomia,  con la presenza di due cuochi italiani che nel ristorante “Don Giovanni” presenteranno al pubblico le specialità della cucina  fiorentina. Una rassegna di film dei Fratelli Taviani. Per la provincia di Firenze erano presenti il vice Presidente ed alcuni assessori che congiuntamente alla Assemblea del Pode Popular della Provincia dell’Avana, firmano un atto di intenzione per proseguire gli interscambi tra Firenze e l’Avana. Come primo punto è la programmazione di una settimana di cultura cubana a Firenze nel 1991. 

1990 – Si inizia una collaborazione con l’Istituto Cubano di Amicizia con i Popoli di Matanzas (ICAP). La provincia cubana è riconosciuta da tutti come la più ricca di cultura e tradizioni popolari ed il suo  territorio è molto simile a quello toscano. Firenze decide di fare un gemellaggio con Matanzas e di raccogliere fondi per aiutarli in alcuni progetti che gli vengono sottoposti.  

-progetto Limonar : restauro ed arredamento della Casa della Cultura, che serve da teatro, ludoteca, biblioteca e discoteca per giovani raccolti $ 3.800 

-progetto Perico- ludoteca per bambini  della scuola materna. Acquisto giochi vari per un totale di $ 1.000,00 

-progetto Calimete – acquisto di frigoriferi   per due scuole elementari a tempo pieno, valore totale $.1.000,00 

-progetto Jovellanos – teatro dei bambini  “Corazoncito”. Acquisto di stoffe e materiale vario per fare i costumi di scena per 100 bambini , scarpe da ballo e registratore , valore $.1500,00 

-progetto Perico – (dopo il ciclone ) acquisto di tutti i frigoriferi, macchina  tritatutto, lavastoviglie distrutte dal ciclone, per tutte le scuole elementari di Perico, valore $. 2.665,00 

Tutti questi piccoli progetti sono terminati nell’arco dei cinque anni successivi alle proposte e i nostri interlocutori cubani li hanno  certificati con fatture di acquisto e ricevute  debitamente sottoscritte dagli enti  che li avevano proposti 

Ogni anno, in primavera, si lancia la campagna di tesseramento tramite feste dedicate alla cultura popolare cubana.  

1991 – Viene ospitata a Firenze una folta delegazione cubana per la settimana culturale: “L’Avana a Firenze” con il patrocinio della Provincia di Firenze si presenta una esposizione della pittrice cubana  Zaida Del Rio ed una mostra fotografica di Osvaldo Salas , in Via Cavour nella Galleria Via Larga. Una settimana del cinema cubano nella Sala Est Ovest di Via Ginori; un concerto di chitarra classica con declamazione di poesie; un concerto del gruppo Moncada; la cucina tipica cubana presso un ristorante di Piazza Pitti. 

1994 – Con l’aiuto di un cubano,  studioso della cultura e delle origini africane della popolazione nera cubana,  viene presentata  una attività chiamata “Primi passi nella Santeria”, con l’esposizione di oggetti dedicati al culto degli antenati africani che nel sincretismo con la religione cattolica sono stati chiamati  “Santos”,  musica e balli presentati dai nostri insegnanti di ballo cubani ;una conferenza sulla “Santeria” ed infine la proiezione di un dvd registrato dalla associazione in uno studio di Firenze, che racconta  in modo molto didattico, la storia di alcuni Santi della religione Yoruba. Il lavoro , è stata presentata a Milano, Torino, Savona, Bologna, Viareggio e varie volte nel territorio della provincia di Firenze. 

2000 – “Musica e ballo a Cuba – la leggenda musicale dei Caraibi “ In questo spettacolo si unisce la parte storico culturale con una conferenza sulla musica e il ballo cubano dalla fine dell’ottocento  ai giorni nostri, intercalando alcune  esibizioni di balli, eseguiti da nostri insegnanti cubani che indossavano gli abiti tipici dell’epoca che stavano presentando. Anche questa attività è stata più volte ripetuta, soprattutto nella regione toscana.

2001 – Serie di incontri sulla cinematografica cubana con proiezioni per 6 venerdi’ consecutivi, videocassette degli ultimi piu’ famosi films cubani come : Se peermuta, Miel para Ochun, Fragola e cioccolata, etc.., consegnando ai presenti una scheda del film e aprendo un dibattito tra i presenti sul significato della storia che avevano appena visto. 

2002/2009 - Corsi di spagnolo e di ballo cubano ed abbiamo anche introdotto una serie di incontri sulla composizione etnico culturale dei cubani che compongono la maggioranza del Paese : Spagna, Cina, Africa, attraverso  la loro storia di come sono arrivati a Cuba e di come questa isola sia ora la loro amata terra.

Continua a svilupparsi il nostro gemellaggio con Matanzaz con la reazlizzazione di piccoli progetti. L’ultimo progetto del 2004 e’ stata la raccolta fondi per convertire , nella stessa citta’ di Matanzas , un capannone  fuori uso, in un centro di incontro per la cittadinanza di qualsiasi eta’ per fare ginnastica , Tai Chi e Arti marziali.

2012 - Cena cubana al circolo di Ponte a Ema. Festival del cinema cubano II edizione, proiezioni di Suite Habana di Fernando Perez al circolo di Ponte a Ema, Lucia di Humberto Solas al circolo di Castello e di El Benny di Jose Luis Sanchez al circolo dell'Isolotto. Cena cubana alla casa del popolo il Campino e dibattito sui diritti umani e libertà personali attraverso la storia dei cinque eroi cubani. Donazione di 500 euro a Cuba per i danni causati dall'uragano Sandy.

2013 - Serata e cena cubana alla casa del popolo dell'Isolotto con musiche dei Fratelli Rossi. Incontro con Raul Capote, agente cubano infiltrato nella CIA, alla casa del popolo il Campino. Iniziativa "Gli scenari dell'america latina e il ruolo di Cuba", alla casa del popolo dell'Isolotto con invitati Aldo Zanchetta, Geraldina Colotti, un rappresentante dell'ambasciata di Cuba, cena cubana e concerto dei Zapata Vive.

2014 - Iniziativa a Caselle di Vicchio con cena cubana e mostra fotografica "Il cammino della rivoluzione cubana attraverso Osvaldo Salas". Serata cubana al circolo di Ponte a Ema con cena e musica a cura della scuola di danza Bailaconmigo.

2015 - Tony Guerrero - eroe cubano, incontra l'Associazione Pantagruel, associazione per i diritti dei detenuti, la rivista il Becco e alcuni professori dell'Università di Firenze. Incontro con i rappresentanti del Comitato vittime delle Guarimbas in Venezuela presso l'ARCI in piazza dei Ciompi a Firenze. Presentazione del libro di Roberto Vallepiano - Cuba, geografia del desiderio, al circolo Lippi.

2016 - Dibattito e proiezioni video su Cuba alla III festa comunista di Peretola alla presenza del Consigliere politico dell'ambasciata di Cuba e di Roberto Vallepiano. Note da Cuba, “Tour musicale” di tre giovani cantanti lirici cubani di talento (Laura Ramon - Soprano, Katya Selva - Soprano e Jorge Felix Leyva - Tenore), a Firenze (Villa Strozzi), Calenzano, Ponte a Ema, Montecatini, Empoli.

2017 - Rappresentazione di Revolucion, l'avventurosa vita di Gino Donè, di Giovanni Giusto e Paolo Ganz, al Teatro Nuovo del circolo Lippi, con cena e presentazione del libro: Gino Donè, l'italiano del Granma, di Katia Sassoni. Iniziativa in solidarietà al Venezuela: Giù le mani dal Venezuela, al circolo San Niccolò con invitati deputati venezuelani del PSUV.

Cookie-Privacy policy

Cookies Policies

La disciplina relativa all’uso dei c.d. “cookie” e di altri strumenti analoghi  nei terminali (personal computer, notebook, tablet pc, smartphone, ecc.) utilizzati dagli utenti, è stata recentemente modificata a seguito dell’attuazione della direttiva 2009/136 che ha modificato la direttiva “e-Privacy” (2002/58/CE) e del provvedimento “Individuazione delle modalità semplificate per l’informativa e l’acquisizione del consenso per l’uso dei cookie – 8 maggio 2014.

L’informativa è resa solo per il suddetto Sito e tutti i siti e sottodomini il cui dominio di secondo livello.

Tipologia Cookies: a. Cookie tecnici.
I cookie tecnici sono quelli utilizzati al solo fine di “effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente a erogare tale servizio” (cfr. art. 122, comma 1, del Codice). Essi non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare o gestore del sito web. Possono essere suddivisi in cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web (permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate); cookie analytics, assimilati ai cookie tecnici laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso; cookie di funzionalità, che permettono all’utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l’acquisto) al fine di migliorare il servizio reso allo stesso. Per l’installazione di tali cookie non è richiesto il preventivo consenso degli utenti, mentre resta fermo l’obbligo di dare l’informativa ai sensi dell’art. 13 del Codice, che il gestore del sito, qualora utilizzi soltanto tali dispositivi, potrà fornire con le modalità che ritiene più idonee.

b. Cookie di profilazione.
I cookie di profilazione sono volti a creare profili relativi all’utente e vengono utilizzati al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dallo stesso nell’ambito della navigazione in rete. In ragione della particolare invasività che tali dispositivi possono avere nell’ambito della sfera privata degli utenti, la normativa europea e italiana prevede che l’utente debba essere adeguatamente informato sull’uso degli stessi ed esprimere così il proprio valido consenso. Ad essi si riferisce l’art. 122 del Codice laddove prevede che “l’archiviazione delle informazioni nell’apparecchio terminale di un contraente o di un utente o l’accesso a informazioni già archiviate sono consentiti unicamente a condizione che il contraente o l’utente abbia espresso il proprio consenso dopo essere stato informato con le modalità semplificate di cui all’articolo 13, comma 3″ (art. 122, comma 1, del Codice).( testo tratto da:
www.garanteprivacy.it)

Questo sito non utilizza cookies di profilazione proprietari.

Questo sito utilizza cookies tecnici (necessari alla normale navigazione web) e i seguenti servizi esterni che possono fare uso di propri cookie (cookies di terze parti):

Gestione dei cookies
L’Utente è libero di configurare il proprio browser per accettare o rifiutare automaticamente tutti i cookie o per ricevere sullo schermo un avviso della trasmissione di ciascun cookie e decidere di volta in volta se accettarlo. L’utente può revocare in qualsiasi momento il consenso all’uso di cookie anche utilizzando le specifiche funzioni del proprio browser.

Come disattivare i cookies

Nel caso in cui si vogliano disattivare i cookie del nostro sito web o di qualsiasi altro sito, potete usare le opzioni di configurazione del vostro browser web. Per sapere come farlo in ciascun browser seguite questi collegamenti:
– Browser Google Chrome 
cliccate qui.
– Browser Firefox 
cliccate qui.
– Browser Internet Explorer 
cliccate qui.
Se usate un browser web differente da quelli citati  consultate la documentazione dello stesso per sapere come eliminare i cookie.

 

CODICE IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI

 Informativa sulla Privacy

 Ai sensi del Regolamento UE 2016/679 denominato “Regolamento Europeo in materia di protezione dei dati personali” (GDPR) informiamo gli utenti che i dati personali immessi nel sito sono trattati con le modalità e le finalità descritte di seguito.

 Per trattamento di dati personali ai sensi della norma, si intende qualunque operazione o complesso di operazioni, svolti con o senza l’ausilio di mezzi elettronici o comunque automatizzati, concernenti la raccolta, la registrazione, l’organizzazione, la conservazione, l’elaborazione, la modificazione, la selezione, l’estrazione, il raffronto, l’utilizzo, l’interconnessione, il blocco, la comunicazione, la diffusione, la cancellazione e la distribuzione di dati.

 In osservanza delle prescrizioni previste dal nuovo Regolamento in materia di protezione dei dati personali, si comunica quanto segue:

1. Titolare del trattamento

 Titolare del trattamento dei dati è l’Associazione Nazionale di Amicizia Italia-Cuba, circolo “Riccardo Torregiani” di Firenze, con sede in Firenze, Via Chiantigiana, 177, CAP 50126, che li utilizzerà per le finalità indicate di seguito.
Per ulteriori informazioni potete contattarci al seguente indirizzo mail: info@italiacubafirenze.org
 

2. Oggetto del trattamento

 Fra i Dati Personali raccolti da italiacubafirenze.org, in modo autonomo o tramite terze parti, ci sono: Nome, Cognome, Email, Cookie e Dati di utilizzo.

 Dettagli completi su ciascuna tipologia di dati raccolti sono forniti nelle sezioni dedicate di questa privacy policy o mediante specifici testi informativi visualizzati prima della raccolta dei dati stessi.
I Dati Personali possono essere liberamente forniti dall’Utente o, nel caso di Dati di Utilizzo, raccolti automaticamente durante l’uso di italiacubafirenze.org.
L’eventuale utilizzo di Cookie – o di altri strumenti di tracciamento – da parte di italiacubafirenze.org o dei titolari dei servizi terzi utilizzati da italiacubafirenze.org, ove non diversamente precisato, ha la finalità di fornire il servizio richiesto dall’Utente, oltre alle ulteriori finalità descritte nel presente documento e nella Cookie Policy, se disponibile.

 L’utente si assume la responsabilità dei dati personali di terzi ottenuti, pubblicati o condivisi mediante italiacubafirenze.org e garantisce di avere il diritto di comunicarli o diffonderli, liberando il Titolare da qualsiasi responsabilità verso terzi.

 I dati personali ed anagrafici (nome, cognome, indirizzo email) sono raccolti dall’associazione per permettere l’iscrizione alla maling list per richiesta invio news periodiche sulle attività/iniziative a cura o in partnership con l’associazione, risposta ad una richiesta di informazioni o iscrizione ad attività promosse dall’Associazione Nazionale di Amicizia Italia-Cuba, circolo “Riccardo Torregiani” di Firenze . 

3. Finalità del trattamento  

I dati personali sono trattati per finalità connesse o strumentali all’attività dell’Associazione Nazionale di Amicizia Italia-Cuba, circolo “Riccardo Torregiani” di Firenze, quali l’archiviazione nei propri database o lo svolgimento di attività di direct mail, in particolare per l’iscrizione alla maling list per richiesta invio news periodiche sulle attività/iniziative a cura o in partnership con l’associazione, questo con il consenso espresso dall’interessato. 

4. Modalità del trattamento  

I dati personali sono oggetto di trattamento improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza. L’ Associazione Nazionale di Amicizia Italia-Cuba, circolo “Riccardo Torregiani” di Firenze assicura che il trattamento dei dati effettuato con o senza l’ausilio di mezzi elettronici o comunque automatizzati, avverrà mediante strumenti idonei a garantirne la sicurezza e la riservatezza dell’interessato, tramite l’utilizzo di idonee procedure che evitino il rischio di perdita, accesso non autorizzato, uso illecito e diffusione, nel rispetto dei limiti e delle condizioni posti dal Regolamento UE 2016/679.

 I dati personali sono sottoposti a trattamento sia cartaceo che elettronico e/o automatizzato.

- Tramite la registrazione alla mailing list dell’Associazione Nazionale di Amicizia Italia-Cuba, circolo “Riccardo Torregiani” di Firenze, i dati personali anagrafici Nome, Cognome e Email vengono inseriti in una lista di contatti a cui potranno essere trasmessi messaggi email contenenti informazioni sulle attività svolte da o in partnership con l’associazione stessa. L’indirizzo email dell’Utente potrebbe anche essere aggiunto a questa lista come risultato della registrazione a una iniziativa a cura o in collaborazione con l’Associazione Nazionale di Amicizia Italia-Cuba, circolo “Riccardo Torregiani” di Firenze .

Dati Personali raccolti: Nome, Cognome, Email

Luogo del trattamento: Italia – I dati vengono trattati dal nostro personale, ove impegnato nella esecuzione del mandato conferitoci.

- I Cookie e Dati di utilizzo permettono al Titolare del Trattamento (Associazione Nazionale di Amicizia Italia-Cuba, circolo “Riccardo Torregiani” di Firenze) di monitorare e analizzare i dati di traffico e servono a tener traccia del comportamento dell’Utente attraverso Google Analytics (Google Inc.). Google Analytics è un servizio di analisi web fornito da Google Inc. (“Google”). Google utilizza i Dati Personali raccolti allo scopo di tracciare ed esaminare l’utilizzo di italiacubafirenze.org, compilare report e condividerli con gli altri servizi sviluppati da Google. Google potrebbe utilizzare i Dati Personali per contestualizzare e personalizzare gli annunci del proprio network pubblicitario.

 Dati Personali raccolti: Cookie e Dati di utilizzo.

 Luogo del trattamento: USA – Privacy Policy – Opt Out. 

5. Accesso ai dati  

I soggetti che possono venire a conoscenza dei dati personali dell’utente in qualità di responsabili o incaricati (in base all’Articolo 13 Comma 1 del GDPR) sono:

 Il Titolare del trattamento ( Associazione Nazionale di Amicizia Italia-Cuba, circolo “Riccardo Torregiani” di Firenze).

 Il personale del Titolare del trattamento (personale della Associazione Nazionale di Amicizia Italia-Cuba, circolo “Riccardo Torregiani” di Firenze), per l’espletamento delle richieste dell’utente (iscrizione alla maling list per richiesta invio news periodiche sulle attività/iniziative a cura o in partnership con l’associazione, risposta ad una richiesta di informazioni o iscrizione ad attività promosse dall’Associazione Nazionale di Amicizia Italia-Cuba, circolo “Riccardo Torregiani” di Firenze).

 I dati personali non saranno oggetto di diffusione a terzi. 

6. Comunicazione dei dati  

I dati potranno essere comunicati a Organismi di vigilanza, Autorità giudiziarie ed altri soggetti terzi ai quali la comunicazione sia obbligatoria in forza di legge, ivi incluso l’ambito di prevenzione/repressione di qualsiasi attività illecita connessa all’accesso al sito e/o all’invio di una richiesta iscrizione alla mailing list. 

7. Trasferimento dei dati  

La gestione e la conservazione dei dati personali avverrà su server ubicati in Italia del Titolare e/o di società terze e nominate quali Responsabili del trattamento. 

I dati non saranno oggetto di trasferimento al di fuori dell’Unione Europea. 

8. Periodo di conservazione dei dati  

I dati raccolti per le attività di iscrizione alla mailing list, saranno inseriti nel database aziendale e conservati per il tempo della durata del servizio, al termine del quale saranno cancellati o resi anonimi entro i tempi stabiliti dalla norma di legge.

 Qualora intervenga la revoca del consenso al trattamento specifico da parte dell’interessato, i dati verranno cancellati o resi anonimi entro 72 ore dalla ricezione della revoca.

 Ai sensi dell’Art. 13, comma 2, lettera (f) del Regolamento, si informa che tutti i dati raccolti non saranno comunque oggetto di alcun processo decisionale automatizzato, compresa la profilazione. 

9. Diritti dell’interessato  

Gli utenti possono sempre esercitare i diritti esplicitati negli articoli 13 (Comma 2), 15, 18, 19 e 21 del GDPR, qui riassunti nei seguenti punti:

 L’interessato ha il diritto di ottenere la conferma dell’esistenza di dati che lo riguardano, anche se non ancora comunicati, e di avere la loro comunicazione in forma intelligibile;

 L’interessato ha il diritto di chiedere al Titolare del trattamento l’accesso ai dati personali, l’integrazione, la rettifica, la cancellazione degli stessi o la limitazione dei trattamenti che lo riguardano o di opporsi al loro trattamento, oltre al diritto alla portabilità dei dati;

 Ha il diritto di proporre un reclamo al Garante per la protezione dei dati personali, seguendo le procedure e le indicazioni pubblicate sul sito web ufficiale dell’Autorità su www.garanteprivacy.it;

 L’esercizio dei diritti non è soggetto ad alcun vincolo di forma ed è gratuito.

 A partire dal ricevimento della presente comunicazione informativa, si intenderà rilasciato il consenso al trattamento dei dati personali di cui ai punti sopra. 

10. Modalità di esercizio dei diritti  

Gli utenti possono esercitare i propri diritti in qualsiasi momento, inviando una mail all’indirizzo

 info@italiacubafirenze.org

 Oppure scrivendo a mezzo di posta a:
Associazione Nazionale di Amicizia Italia-Cuba, circolo “Riccardo Torregiani” di Firenze, Via Chiantigiana, 177, CAP 50126 – Firenze.